L’età del Bronzo, continua l’avventura a cavallo della storia!

Basato sui miti e sulle leggende intrecciatesi con il passare dei secoli, L’Età del Bronzo: Tradimento porta avanti la rinarrazione di quell’affresco storico/leggendario rappresentato dalla Guerra di Troia. L’accuratissima “ricostruzione storica” e i dialoghi avvincenti di Eric Shanower trasportano con estrema naturalezza la più avvincente delle epopee greche nel Ventunesimo secolo.

Per L’Età del Bronzo, Eric Shanower ha vinto due volte l’Eisner Award come miglior scrittore/disegnatore (2001, 2003) e un Gran Guinigi (2006).

IL TERZO VOLUME – TRADIMENTO

Il Sommo Re Agamennone è determinato a conquistare Troia e riportare a casa la bellissima Elena, moglie di suo fratello Menelao. Prima, però, l’armata degli Achei deve superare l’isola di Tenedo. Le lance vengono innalzate, provocando la morte degli uomini. Quando la battaglia sarà terminata, il giovane guerriero Achille avrà compiuto un altro passo verso il suo tragico destino.

Durante il banchetto per festeggiare la vittoria, un serpente morde al piede Filottete. Le sue grida di dolore sono talmente acute da indurre l’armata a vederlo come un problema. Anche questa volta toccherà a Odisseo trovare una soluzione, che potrebbe non piacere al malcapitato.

Nel frattempo, i Troiani serrano le fila. I lieti eventi, come il matrimonio di Ettore con Andromaca, servono solo a celare la crescente paura annidata dietro le mura di Troia. Potrà un’ambasciata di pace da parte dell’armata di Agamennone offrire una speranza?

CHI è ERIC JAMES SHANOWER?

Nato a Key West, Florida, il 23 ottobre del 1963, Sin da piccolo ha manifestato doti e interesse nel disegno e nella realizzazione delle storie. A 6 anni scopre I libri di Oz di L. Frank Baum; da quel momento decide che continuerà la serie con i suoi libri.

Appena diplomatosi alla Kubert School of Cartoon and Graphic Art (Dover, New Jersey) riceve la sua prima proposta di lavoro: realizzare il lettering di un albo di Warp, edito dalla First Comics.

Nel 1986 tiene fede ai suoi intenti: esce, sempre per First Comics, il suo primo graphic novel, ideale seguito de I libri di Oz, The Enchanted Apples of Oz. Il volume conclusivo verrà pubblicato dalla Dark Horse nel 1992. La raccolta completa dalla IDW Publishing nel 2006.

Shanower ha anche realizzato gli script degli adattamenti a fumetti de I Libri di Oz di L. Frank Baum, per i disegni di Skottie Young (2008-2014). I volumi di questi adattamenti hanno figurato sul New York Times tra i libri illustrati più venduti  per numerose settimane, vincendo anche diversi Eisner Award.

Nel 1991 inizia la ricerca di fonti che porterà a L’età del bronzo, sua personale (ri)narrazione della Guerra di Troia che prende le mosse dall’Iliade omerica. Questa monumentale opera si è aggiudicata l’Eisner Award per “miglior scrittore” e “miglior disegnatore” nel 2001 e nel 2003. Nel 2006 la serie ha vinto il Gran Guinigi come “miglior fumetto seriale” a Lucca Comics&Games.

Shanower ha lavorato a numerosi altri progetti fumettistici tra cui si segnalano: An Accidental Death (Fantagraphics, 1993),  Prez: Smells Like Teen President (Vertigo/DC, 1995) con I testi di Ed Brubaker; The Elsewhere Prince (Epic/Marvel/Les Humanoides, 1990-91) con Moebius (Jean Giraud) e Randy e Jean-Marc Lofficier, e Harlan Ellison’s Dream Corridor (Dark Horse, 1994-2007).

carrellobianca

 

Post a Comment