Il Dizionario illustrato dei #GiovaniMerda

 

 

 

 

Da che mondo è mondo, gli anziani hanno sempre redarguito e criticato le nuove generazioni: vuoi per consuetudine sociale, vuoi per semplice invidia, vuoi per pura cretinaggine, e quasi sempre i giovani hanno avuto ragione, anche se qualche volta sul filo di lana.

Oggi, invece, assistiamo a un evento epocale: per la prima volta nella storia, i giovani hanno torto marcio, e gli anziani hanno ragione. Indolenti, accidiosi, presuntuosi, reazionari (soprattutto quando si atteggiano a sinistra pura e dura), pressappochisti, cazzocanisti, i giovani d’oggi si sono trasformati negli anziani di ieri.

Tra overdose di politically correct e orride canzoncine indie suonate male, il Dizionario Illustrato dei #giovanimerda cerca di tracciare una mappa alfabetica dei difetti delle nuove generazione attraverso uno sguardo rancoroso, sarcastico e ironico.

Ci sono quelli che credono di essere cervelli che emigrano e invece sono soltanto cretini in lunga gita scolastica, e quelli che si curano col bicarbonato perché hanno scoperto un complotto in cui sono coinvolte le case farmaceutiche e le compagnie telefoniche. C’è il vegano che invece di mangiare verdure passa il tempo a cercare di farle mangiare agli altri e c’è lo startupper work hard play hard che lavora da mezzogiorno a mezzogiorno e dieci.

Nel Dizionario Illustrato dei #giovanimerda c’è il ritratto di una generazione che non è mai stata giovane. Per fortuna che si ride.

 

amletodesilva_foto

L’AUTORE

Amleto de Silva nasce a Napoli, cresce a Salerno e infine si trasferisce a Roma, dove vive; il risultato è che si perde in tutte e tre le città. Comincia a scrivere, con Sara Migneco, come vignettista, su Cuore, Smemoranda e altre testate. Nel 2000 vince il premio satira politica di Forte dei Marmi, anche se ultimamente sta pensando di restituirlo. Il suo famigerato blog è  www.amlo.it. Collabora come autore con Enrico Montesano, poi scrive Statti attento da me e La nobile arte di misurarsi la palla, per Roundmidnight, e due saggi di costume, Stronzology e Degenerati, per Liberaria. Adesso è la volta de Il Dizionario Illustrato dei #giovanimerda (Magic Press Edizioni) con le illustrazioni di Boban Pesov, tra gli youtuber più seguiti in Italia.

Scrive la rubrica Spoiler, che parla di serie tv inedite, per TvZap (gruppo Espresso) e Playlist e On Writing per ilmiolibro.it (gruppo Espresso). Porta in giro degli spettacoli, tra cui Amleto fa Cirano con l’Inglese (con Edoardo Inglese), I Dieci Peggio (stand up comedy) e Non muore nessuno, dal romanzo di Sergio Claudio Perroni (Bompiani).

Sebbene i suoi amici lo sfottano per il suo look da attempato diggei, egli è molto fiero del fatto che sa indossare.

Il Dizionario Illustrato dei #giovanimerda di Amleto de Silva

Autori: Amleto De Silva, Boban Pesov
Formato: 14 x 21 cm, Brossura, 128 pagine., Colore
Genere: Satira sociale, costume
Prezzo: 14,00 euro

"...il #giovanemerda
hipster di merda è maestro nell’arte del pezzotto, cioè nel copiare male
e peggio cose che già di loro sono cosarelle..."

striscia_carrello

Post a Comment