FEL – Indietro Tutta!

 

 

 

“L’Impero è la terra che amo. Quivi ho le mee radici, la mia speme, le mie ambizioni.
Quivi ho imparato, dalli miei avi et dalla vita, lo mio mestiere di Imperatore.
Quivi ho appreso la passione per la tirannia.”

(Lo Imperatore)

 

Nell’Anno del Signore duemiladiciassettesimo, in vista delle oramai incipienti elezioni, Feudalesimo e Libertà scende uffizialmente in campo, pella conquista dello italico trono.

Raggiunti che sono gli oramai cinquecentomila sudditi nella pergamena di MusoLiber, la compagine dello Imperatore è dunque pronta alla tenzone contra lo novello et vetusto politicame nostrano, recando seco un corposo programma per il buon governo et per una lesta uscita dalla odierna crisi economica e dei valori.

Il novo tomo di FeL raccoglie, ne’ suoi quindici capitoli, le soluzioni ad ogne cruccio che affligge le nostre povere lande, spaziando dalle questioni economiche fin’alle politiche pella familia, passando per istrutione, sanità et laboro.

Dunque vi chiederete, o’ villici che prendete prendete lettura di questi righi: perché mai scucir del sudato conio pello programma elettoral d’uno ennesimo partito, in una epoca ‘n cui lo termine politica par esser divenuto sinonimo di malaffare et inefficienza?

  1. Perché è un tomo di Feudalesimo e Libertà e ciò dovrebbe bastare a condurre le vostre terga al cospetto del libraio di fiducia;
  2. Perché è un tomo intieramente vergato a mano, e pertanto a prova di eresia et di corruzione da parte delle empie elettropresse. Ciascuna copia è frutto di scriptura et illustratione amanuense eseguite ‘n monastero su accompagnamento del te Deum quotidiano;
  3. Perché è un tomo che rispetta l’ambiente et non disbosca le selve per ricavare la cellulosa, prediligendo piuttosto l’uso della cartapecora, derivata dalla conciatura dell’ecologico pellame ovino;
  4. Perché è un tomo che fa sempre la sua porca figura quando esposto nello scaffale domestico, una volta che ne è conclusa la lectura;
  5. Perché è un tomo che si rivolge parimenti all’homo et alla dama, allo pallido et allo moro. Poiché tutti costoro han egual valore dinanzi alla Maestà Imperiale: nessuno;
  6. Perché quei danari che stringete ‘n pugno rischian altrimenti d’esser versati in opere empie. E poi le galee per la crociata in Terrasanta non si pagan mica da sole;
  7. Perché…perché sarebbe cosa disdicevole concludere un elenco con lo numero VI che, si sa esser parte del numero della bestia.

IndietroTuttaFEL_immagineNiuna compagine politicante ebbe finora l’ardire di mandare alle stampe alle copie amanuensi un ‘sì preciso corpus di riforme, corroborato dai numeri et dall’approfondito istudio della societas odierna, dalla plebe alla più elevata aristocratia. Niuna compagine politicante ebbe ‘l coraggio di dire allo volgo tutto quali son le parole d’ordine dello vero sviluppo: laborare di più, versare più gabelle et rinunziare ad ogne superfluo diritto umano.

Feudalesimo e Libertà, che certo non difetta della virtù della schiettezza, reca ‘n cotesto tomo tutto ciò che alle genti sarà legittimamente imposto una volta instaurato un modello politico di tipo feudale.

Indi, altra cosa non vi resta da facere che accorrere immantinente alla bottega del tomo et aggiudicarvi la vostra copia di Indietro Tutta! E semmai la lectura non vi sarà gradita, oltre che vergognarvene pello resto della vostra miserabile vita, potrete comunque adoperare lo medesimo in qualità di pratico sostegno pei tavoli traballanti o per occluder gli spifferi delle vostre fenestre!

 

Indietro tutta: Programma elettorale per un’Italia Feudale

Autori: Feudalesimo & Libertà
Formato: 17 x 24 cm, Brossura, 96 pagine, Colore
Genere: Umorismo
Prezzo: 10,00 euro

striscia_carrello

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*